domenica 5 febbraio 2023
stónnə 6°, stónnə lə núvələ

Logo

Tempo di lettura: meno di 1 minuto

Il sogno di Franco Cosa: far conoscere Taranto e le sue bellezze attraverso la Buona Musica

Redazione IAMTaranto - 10 Settembre 2021

Ieri sera a Statte Franco Cosa e la sua Band hanno riscosso un grande successo di pubblico con il suo “CANTO LA MIA TERRA”. Non un concerto ma uno show dedicato a Taranto e alla tarantinità partendo dai grandi artisti del passato di questa città: da Mario Costa a Bino Gargano, a Mimmo Carrino, fino al Maestro Longo. Pezzi di una Taranto che non c’è più e che il front-man tarantino ha riproposto in chiave moderna spaziando, in un mix musicale, tra pop, funky, blues, reggae per concludere con la tarantella.

Il concerto ha racchiuso i suoi vecchi successi, altri brani del periodo degli Art Studio e gli ultimi “Tarde mie” (un inno d’amore alla sua città) e “Isola Madre” (una poesia struggente in musica). Ha chiuso la serata con “Le Spuenze” conosciuto in tutto il paese, e spesso come lui stesso ha raccontato proprio in altre città hanno sempre richiesto il bis.

Una grande performance ottenuta con l’accompagnamento di 5 grandi musicisti Gianni Caloro (pianoforte elettrico e tastiere), Roberto Andrisani ( basso elettrico- cori), Felice Di Turi ( batteria), Vincenzo Zecca (chitarre), Gianni Binetti (sax) che, in alcuni momenti hanno ricordato le sonorità del grande Pino Daniele.

E’ il sogno di Franco Cosa far conoscere al grande pubblico Taranto e le sue bellezze, attraverso la musica, la “Buona Musica”.

Fium61

TAG: