domenica 5 febbraio 2023
stónnə 6°, stónnə lə núvələ

Logo

Tempo di lettura: meno di 1 minuto

Dalla Spagna in Puglia per il vino pop: porta ‘Martina Franca’ in giro per il mondo

Redazione IAMTaranto - 12 Settembre 2021

Repubblica Hugo Rojo de Castro è l’anima della cantina CignoMoro di Martina Franca. Produce quattro etichette che nascono dai vitigni più celebri del territorio: verdeca, primitivo, susumaniello e negramaro.

Leggi l’articolo completo su La Repubblica (QUI)

Stralcio ripreso da Annadimartino.it – Hugo Carlos Rojo De Castro, chief executive officer dell’azienda vinicola CignoMoro di Martina Franca (Taranto) è uno spagnolo della Galizia (terra di grandi bianchi) innamorato della Puglia. Alla guida dell’azienda agricola di proprietà della famiglia della moglie (imprenditori nel campo della sanità), è partito nel 2008 con una strategia operativa che punta a differenziare la sua produzione nel panorama regionale. «Noi di CignoMoro siamo più liberi e più aperti, osiamo di più e ciò è possibile perché io vengo da fuori», dice il giovane amministratore, super social.  Base a Martina Franca (Taranto), 17 ettari di vigneti tra proprietà e affitto, Carlos Rojo De Castro lavora solo all’estero attraverso il canale horeca. Pezzo forte della cantina è il 6 anime, blend di sei vitigni autoctoni (Primitivo, Negroamaro, Nero di Troia, Aglianico, Susumaniello e Malvasia Nera) che «rappresentano le sei anime delle Puglia». QUI il testo completo

TAG: