domenica 5 febbraio 2023
stónnə 6°, ‘u cìələ scúrə

Logo

Tempo di lettura: meno di 1 minuto

Taranto, al via il progetto di riqualificazione per la Riserva Naturale di Manduria: i dettagli dell’intervento

Redazione IAMTaranto - 18 Febbraio 2022

Entra nel vivo il progetto di riqualificazione ambientale e didattica dell’area Marina e della Casa del Parco, nel cuore della Riserva Naturale di Manduria (proprio la zona dove l’amministrazione in carica ha dato il via ai lavori di un centro per rifiuti bocciato poi dal Tar). 

L’intervento ambientale, in evidente contrasto con il centro di raccolta rifiuti, fa parte delle iniziative avviate sul territorio regionale che vede Regione Puglia, l’Agenzia Regionale Attività Irrigue e Forestali (ARIF), Università, Riserve naturali insieme per far rinascere e rivivere luoghi dalla forte valenza ambientale, paesaggistica e culturale.

A pochi mesi dalla sottoscrizione di una convenzione tra la Regione Puglia – Assessorato Agricoltura, Arif e l’Amministrazione comunale di Manduria per il rimboschimento di circa dieci ettari, stanno per concretizzarsi le attività di recupero e riqualificazione di tutta l’area in contrada Marina, con l’obiettivo di renderla fruibile per grandi e piccoli.

Le attività di progetto – ha reso noto l’Arif – sono state predisposte in tempi record dalla struttura tecnica, dopo aver acquisito tutti pareri degli enti competenti coinvolti per l’avvio delle opere di rimboschimento e piantumazione, nonché di creazione di uno spazio didattico-educativo. Difatti il territorio vedrà la nascita di un orto botanico di specie vegetali autoctone tipiche della macchia mediterranea insieme e aule formative, interne ed esterne, nella Masseria Marina – Casa del Parco. Il progetto completo, che sarà realizzato nel biennio 2022-2023, prevede la messa a dimora di quasi 12.000 essenze per la realizzazione di n. 4 boschi tipici della Regione Puglia con finalità didattico-educative, nel dettaglio:

Saranno inoltre installati pannelli, bacheche divulgative, tavoli e staccionate per i percorsi naturalistici che guideranno i fruitori alla scoperta della biodiversità agricola e forestale, vera e propria peculiarità della Regione Puglia.

TAG: