domenica 5 febbraio 2023
stónnə 6°, stónnə lə núvələ

Logo

Tempo di lettura: meno di 1 minuto

Anche Avetrana (TA) pronta ad accogliere i rifugiati ucraini

Lorenzo Ruggieri - 3 Marzo 2022

Dopo Monteparano, un altro comune della provincia di Taranto si prepara ad offrire riparo ai profughi provenienti dall’Ucraina. Il sindaco di Avetrana Antonio Iazzi, infatti, ha reso noto di aver comunicato al Prefetto di Taranto la disponibilità del proprio comune ad avviare percorsi di ospitalità per i rifugiati.

“L’Amministrazione che ho l’onore di rappresentare sta ricevendo la disponibilità ad accogliere profughi ucraini da diversi cittadini” si legge nella richiesta inoltrata al Prefetto: “. Per questo mi permetto di comunicare e manifestare la disponibilità a far da tramite per favorire percorsi di accoglienza utili a dare sollievo allo stato di estremo disagio delle popolazioni interessate dalla guerra. L’Amministrazione comunale di Avetrana è a disposizione della Prefettura di Taranto per i processi che si vorranno attuare per disciplinare le forme di aiuto che si deciderà di intraprendere. Con l’auspicio che i princìpi di educazione ed umanità possano quanto prima determinare la fine del conflitto in atto”.

Un gesto che contribuisce quantomeno ad offrire riparo e sicurezza per un popolo costretto a vivere sotto l’ombra di una guerra piena di incognite e pericoli.