sabato 4 febbraio 2023
stónnə 10°, jé mal tìmbə

Logo

Tempo di lettura: 2 minuti

16 marzo 1922 – 2022: 100 anni del poeta tarantino Claudio De Cuia

Redazione IAMTaranto - 16 Marzo 2022

Claudio De Cuia compie oggi 100 anni. Poeta di famigerata importanza per la nostra città, ha narrato le vicende di Taranto ed è noto ai più, oltre che per le numerose poesie, per la trascrizione de il Vangelo di Giovanni, I Promessi Sposi e La Divina Commedia in versi in dialetto tarantino. Tra i personaggi più amati della Città dei Due Mari era molto conosciuto per essere un cultore, un ricercatore e studioso della tarantinità in tutto e per tutto con all’attivo diverse produzioni nella sua ultratrentennale carriera.

YouTube

Bibliografia Claudio De Cuia: le opere (Fonte Wikipedia)

  • ‘A storia nostre (La storia di Taranto dalle origini alla fine del Settecento, in duecento sonetti in dialetto tarantino). Editrice U. Filippi – Taranto, 1970
  • ‘U Vangèle de San Giuànne (I passi più significativi del Vangelo di San Giovanni nella trasposizione in duecento sestine in dialetto tarantino, illustrato con xilografie dell’autore). Editrice U. Filippi – Taranto, 1972
  • Pasca Tarandíne nelle poesie dialettali dell’autore, illustrate con xilografie dello stesso. Editrice Tarentum – Taranto, 1975
  • Natále Tarandíne nelle poesie dialettali dell’autore, illustrate con xilografie dello stesso. Editrice Tarentum – Taranto, 1975
  • ‘U Mbiérne de Dande (355 terzine scelte dalla prima cantica della Divina Commedia, trasposte in dialetto tarantino. Saggio.). Editrice Tarentum – Taranto, 1976
  • Il Monumento Greco di Taranto (Le colonne del tempio dorico di Poseidone). Tip. La Duemari – Taranto, 1981
  • ‘A Via Cruce e lo Stabat Mater (Le XIV Stazioni della Via dolorosa di Nostro Signore esposte in sonetti dialettali tarentini e lo “Stabat” di Jacopone da Todi nella versione dialettale tarentina). Editrice Tarentum – Taranto, 1982
  • ‘A liste d’u mangiáre de ‘nu Natále…. Taranto, 1982
  • ‘A Cummedie de Dande (Passi scelti dalla Divina Commedia, trasposti in dialetto tarantino). Schena Editore – Taranto, 1983
  • Pasche e Primavére (Raccolta di poesie dialettali tarentine di argomento pasquale). Taranto, 1989
  • Riciddije de Vuce Andiche (Raccolta di poesie dialettali tarantine). Taranto, 1991
  • Pasqua in Poesia, Taranto, 1998
  • Vocali e Consonanti nel Dialetto Tarantino ed elementi di grammatica. Mandese Editore, Taranto, 2003.
  • Detti… interdetti (Le espressioni “forti” della lingua tarantina). Taranto, 1997
  • Per Arte e per Passione (Lo Stabat Mater e la Via Crucis (nuova lezione) in versi dialettali tarantini).
  • Arie de Pasche (Nella poesia dialettale tarantina).
  • Ecciangílle… (“Ecco l’ancella” – Raccolta di alcune preghiere ed invocazioni rituali popolari tarentini).
  • Ore, ‘ngiénze e mmirre (Raccolta di poesie di argomento natalizio).
  • ‘U Briviarie d’a nonne (Invocazioni, scongiuri, preghiere, devozioni popolari, auguri, filastrocche e ninne-nanne in diaeletto tarantino). Scorpione Editrice – Taranto, 2005
  • Insultorio – Breviario di scurrili espressioni lessicali per chi non ama il prossimo suo. Ed. EDIT@ – Taranto, 2010
  • Russe e gnure (Ovvero il Diavolo e l’Acquasanta). Visione poco ortodossa della religiosità popolare e scorribanda profana fra detti e stradetti. Ed. EDIT@ – Taranto, 2012

TAG: