sabato 4 febbraio 2023
stónnə 10°, jé mal tìmbə

Logo

Tempo di lettura: 2 minuti

Piazza Ebalia: dalla fontana all’essere luogo di festeggiamenti, tutte le curiosità

Cosimo Lenti - 18 Marzo 2022

Conosciamo insieme uno dei luoghi più belli e caratteristici della città dei due mari. Tutte le curiosità su una delle piazze più importanti di Taranto. Ecco Piazza Ebalia.

Le origini di Piazza Ebalia

Prende il suo nome da Ebalo, mitico re di Sparta, padre di Tindaro e quindi nonno di Castore e Polluce, di Clitennestra e della bella Elena.

Piazza Ebalia vista dall’alto

Posizione Piazza Ebalia

Situata al centro del Lungomare Vittorio Emanuele III, Piazza Ebalia a Taranto assicura una veduta magnifica sul Golfo Ionico.

La fontana al centro della piazza

Piazza Ebalia e la sua Fontana

La Fontana “Rosa dei Venti”, posizionata al centro della piazza, venne costruita su progetto dell’architetto Brunetti grazie ad una donazione dell’Acquedotto Pugliese.

Il 4 giugno 1953 è stata inaugurata e prende il nome dalle otto teste situate ai bordi del cerchio centrale, ognuna delle quali rappresenta uno dei venti che soffiano sulla città: Tramontana, Grecale, Levante, Scirocco, Ostro, Libeccio, Ponente, Maestrale.

Sul bordo della stessa trova posto l’iscrizione latina:
“Et quidem, cum fortiter adversa vela ventis” – (“E anche con venti avversi coraggiosamente navigheremo”).

La Fontana con i colori della bandiera italiana

Piazza Ebalia, luogo di festeggiamenti

“Piazza Ebalia” è anche conosciuta dai tarantini come il centro di raccolta quando vi è un risultato calcistico da festeggiare. Infatti tutti i sostenitori del Taranto Calcio si riuniscono lì per celebrare le promozioni della squadra ionica. Anche quando ci sono stati i successi della Nazionale Italiana, la piazza si è riempita di bandiere e di colori.

Piazza Ebalia – Festeggiamenti Taranto Calcio promozione in Serie C 2021
Piazza Ebalia – Festeggiamenti vittoria Europeo 2021