domenica 29 gennaio 2023
stónnə 9°, jé mal tìmbə

Logo

Tempo di lettura: 3 minuti

Colpo di scena Settimana Santa: il Commissario vieta il consumo di bevande per strada, tutte le sanzioni

Redazione IAMTaranto - 9 Aprile 2022

Ordinanza giunta da Palazzo di Città.

“Premesso che dal 14 al 16 Aprile p.v. si svolgeranno nelle vie del Borgo, della Città vecchia e nella borgata di Talsano i Riti della Settimana Santa, in occasione dei quali è previsto un notevole afflusso di persone;
Ritenuto che l’interruzione intervenuta negli ultimi anni a causa dell’infezione pandemica abbia ancor più accresciuto il desiderio partecipativo dei fedeli e dei cittadini tutti provenienti anche da località limitrofe;
Considerato che, al fine di assicurare il regolare svolgimento delle processioni e dei riti ad essa collegati si rende necessario provvedere anche all’adozione di adeguate misure preventive a tutela della incolumità e della sicurezza pubblica nonché del decoro urbano;
Rilevato che in occasione di grandi eventi, alcuni acquirenti di pubblici esercizi di somministrazione, di esercizi commerciali e di laboratori artigiani alimentari, dopo aver acquistato bevande analcoliche e consumato il loro contenuto, anche sulla pubblica via, sono, purtroppo, soliti abbandonare sul luogo pubblico le bottiglie di vetro e/o lattine in alluminio, talvolta frantumate, determinando una situazione di pericolo per la pubblica incolumità a causa dei resti taglienti degli stessi, oltre a non essere decorosa sotto il profilo civile e urbano;
Ritenuto, pertanto, nel caso specifico, il rispetto delle norme di civile convivenza e prevenire i rischi a. danno della sicurezza e della incolumità delle persone, adottando un provvedimento ai sensi degli artt. 50 e 54 del Decreto legislativo 18 agosto 2000, n.267;
Visto l’art. 50 del D. Lgs n. 267 del 18 agosto 2000 che consente al sindaco, quale rappresentante della comunità locale, di adottare ordinanze contingibili e urgenti anche in relazione all’urgente necessità di disporre interventi volti a superare situazioni di grave incuria o degrado del territorio, dell’ambiente e del patrimonio culturale o di pregiudizio del decoro della vivibilità urbana;
Visto l’art. 54 del D. Lgs n. 267 del 18 agosto 2000 che prevede le emissioni di ordinanze contingibili e urgenti a tutela della sicurezza e dell’incolumità pubblica;
Ravvisata l’esigenza di esercitare detti poteri in occasione delle festività in oggetto, al fine di fare divieto di uso su vie e aree pubbliche e/o aperte al pubblico di bevande, di qualunque genere, in vetro e/o in alluminio, dal giorno 14 al giorno 16 aprile 2022;
Acquisito il favorevole avviso da parte del Comitato per l’ordine pubblico e la sicurezza nella riunione del 4 aprile scorso;
Con i poteri sindacali ex artt. 50 e 54 TUOEL, giusta DPR del 10.01.2022, con il quale il Commissario straordinario ha la gestione del comune di Taranto fino all’insediamento degli organi ordinari

ORDINA

per tutta la durata delle manifestazioni religiose in oggetto, nell’intera area all’uopo destinata, all’esterno dei pubblici esercizi e dei distributori automatici nonché sulle vie e aree pubbliche e/o aperte al pubblico, è fatto divieto assoluto di consumazione di bevande di qualunque genere, in vetro e/o in alluminio, dal giorno 14 aprile alle ore 12.00 del giorno 16 aprile 2022.
L’inosservanza delle norme stabilite nella presente ordinanza è punita con la sanzione amministrativa pecuniaria da € 25,00 a € 500,00, ai sensi dell’art. 7/ bis comma 1-bis del D.L. n. 267/2000.

Inoltre, stante l’attuale situazione epidemiologica da Covid – 19 e in relazione alle vigenti ordinanze del Ministro della Salute,

INVITA

i cittadini al corretto uso delle mascherine di protezione del tipo previsto dalle citate ordinanze ministeriali (mascherina chirurgica o dispositivo che conferisce superiore protezione come gli FFP2) secondo quanto previsto dalla normativa vigente, in ogni luogo chiuso a cui abbiano accesso e stazionamento e, comunque, in ogni situazione in cui non è possibile assicurare l’opportuno quanto necessario distanziamento di sicurezza.

DISPONE
inoltre, che la presente Ordinanza:
– sia pubblicata sul sito del Comune di Taranto alla sezione “Albo Pretorio on line”, dalla data di emissione per 15 gg. consecutivi, e in Amministrazione Trasparente – sezione ordinanze;
– sia trasmessa:
per l’esecuzione della stessa:
– alla Polizia Locale di Taranto;
per quanto di competenza:
– alla Prefettura – UTG di Taranto;
– alla Questura di Taranto”.

TAG: