lunedì 30 gennaio 2023
stónnə 10°, jé mal tìmbə

Logo

Tempo di lettura: 2 minuti

Anche a Taranto riparte la campagna ‘I Luoghi del Cuore’ del Fai: i dettagli

Redazione IAMTaranto - 8 Giugno 2022

Il FAI – Fondo per l’Ambiente Italiano ETS ha lanciato nei giorni scorsi l’undicesima edizione de “I Luoghi del Cuore”. Fino al 15 dicembre 2022 gli italiani potranno partecipare al più grande censimento spontaneo del patrimonio culturale italiano, che dal 2003 ha raccolto circa 10 milioni di voti in favore di oltre 39.000 luoghi in più di 6.500 comuni: luoghi cari, da salvare dall’abbandono, dal degrado o dall’oblio, perché siano recuperati e valorizzati, conosciuti e frequentati. Sarà possibile votare i propri luoghi del cuore, e spingere più persone possibile a votarli, perché quanti più voti avranno tanto più potranno accedere al finanziamento messo a disposizione dal FAI, con Intesa San Paolo, per progetti di restauro e valorizzazione.

I luoghi più votati, infatti, verranno premiati a fronte della presentazione di un progetto: 50.000 euro, 40.000 euro e 30.000 euro saranno assegnati rispettivamente al primo, secondo e terzo classificato. FAI e Intesa Sanpaolo, dopo la pubblicazione dei risultati, lanceranno inoltre il consueto bando per la selezione dei progetti di intervento in base al quale tutti i proprietari (pubblici o non profit) e i portatori di interesse dei luoghi che avranno ottenuto almeno 2.500 voti potranno presentare alla Fondazione una richiesta di sostegno sulla base di specifici progetti d’azione.

Nell’ambito dell’iniziativa, FAI e Intesa Sanpaolo hanno finora sostenuto 139 progetti di restauro e valorizzazione in 19 regioni, e in molti casi è stata sufficiente la raccolta voti per innescare circoli virtuosi di azioni che hanno inaspettatamente e radicalmente cambiato le sorti di un territorio.
Per partecipare al censimento ciascuno può votare tutti i luoghi che desidera oppure farsi parte ancora più attiva creando un comitato e mobilitandosi per raccogliere voti.

Dal 2004 Intesa Sanpaolo affianca il FAI in questa iniziativa; a questo si aggiunge la capillare diffusione sul territorio italiano che asseconda la presenza ben distribuita della Banca in tutte le regioni italiane.
Il censimento è realizzato con il Patrocinio del Ministero della Cultura. Rai è main media partner del FAI e supporta l’edizione del censimento 2022 anche grazie alla collaborazione di Rai per il Sociale.
Ad oggi, in dieci edizioni, sono stati oltre 1.500 i comitati spontanei di persone che si sono attivate in favore di un luogo. Alcuni hanno già preso contatto con le varie Fondazioni per prepararsi a raccogliere quanti più voti possibile. A questi si aggiungono le diverse amministrazioni comunali che si stanno già mobilitando per sostenere alcuni dei loro monumenti identitari.

Anche nella nostra città parrocchie, scuole, gruppi di amici e associazioni hanno deciso di darsi da fare per i luoghi a loro cari, anche loro con un unico obiettivo: raccogliere il maggior numero di segnalazioni per ottenere un buon piazzamento e far giungere a istituzioni e media il proprio desiderio di veder protetti e salvati per le generazioni future i tanti tesori nascosti di cui è costellata l’Italia.

La delegazione Fai di Taranto per poter supportare i cittadini nelle operazioni di avvio dei vari comitati ha messo a disposizione un numero di telefono (3392624323) e una mail: taranto@delegazionefai.fondoambiente.it. Sulle pagine Facebook “Delegazione FAI Taranto” e “FAIGIOVANI Taranto” saranno pubblicati gli aggiornamenti dei vari progetti coinvolti nel censimento.

TAG: