martedì 18 giugno 2024
stónnə 29°, ste’ ‘u sólə

Logo

Tempo di lettura: 2 min.

FOTO – Scarpata del lungomare a Taranto: ecco come sarà

Redazione IAMTaranto - 5 Gennaio 2023

Entro la prossima primavera partiranno i lavori di messa in sicurezza e di recupero ambientale della scarpata del lungomare Vittorio Emanuele III.

Con la recente aggiudicazione della gara d’appalto bandita dalla direzione Ambiente, l’amministrazione Melucci scrive un altro capitolo della corposa rigenerazione urbana che sta interessando gli spazi collettivi più iconici della città. Si tratta di un intervento da oltre 600mila euro che donerà un nuovo aspetto, ma soprattutto maggiore sicurezza e fruibilità, a quel vero e proprio “giardino verticale” che identifica il tratto di lungomare compreso tra la rotonda e l’ex lido Taranto.

«Sull’area siamo già intervenuti in passato – le parole del sindaco Rinaldo Melucci – realizzando un nuovo impianto di illuminazione e la videosorveglianza. Era nei nostri programmi realizzare un’altra azione specifica, che fosse anche propedeutica alla riqualificazione del waterfront di Mar Grande insieme con l’Authority portuale. In 6 mesi chiuderemo il cantiere e restituiremo alla comunità un altro luogo di condivisione».

I lavori riguarderanno sia le strutture di contenimento della scarpata, sia la flora che sarà rinnovata e integrata.

«Metteremo in sicurezza i terrapieni – ha spiegato l’assessore all’Ambiente Laura Di Santo – attraverso micropali in cemento opportunamente mitigati con corten e legno naturale. Rimuoveremo le essenza ormai secche e ne introdurremo di nuove, in modo tale che la visuale di Mar Grande non venga impedita. Contiamo, inoltre, di estendere l’intervento anche al tratto della Lega Navale, sfruttando eventuali economie di gara».

TAG: