martedì 18 giugno 2024
stónnə 22°, ste’ ‘u sólə

Logo

Tempo di lettura: 2 min.

Nasce il primo ordine dei fisioterapisti di Bari-BAT-Taranto

Redazione IAMTaranto - 3 Aprile 2023

Un’istituzione a tutela della persona, contro l’illegalità e l’abusivismo di una professione sanitaria indispensabile per il processo riabilitativo dei pazienti. E nel periodo post-pandemia, questo ruolo assume ancora più importanza. Nasce il primo consiglio direttivo dell’Ordine dei Fisioterapisti di Bari, BAT e Taranto. Queste tre province, dopo 60 anni di storia in questo ambito, si dotano di un organismo unico che non ha precedenti.

Con quasi 3.000 professionisti coinvolti, tra i primi cinque in Italia per numero di iscritti, il nuovo Ordine ha come presidente la dott.ssa Giacoma Gialia Berloco (Altamura), vice presidente dott. Francesco Savino (Sammichele di Bari), segretaria dott.ssa Federica Grassi (Martina Franca) e tesoriere dott. Marco Cordella (Taranto). Gli incarichi sono stati assegnati con voto unanime durante la prima riunione del consiglio direttivo, composto a maggioranza femminile, che si è tenuta a Capurso.

Con i quattro vertici, un ruolo fondamentale sarà giocato dai consiglieri: dottori Gabriella Brunetti, Marino Bulzacchelli, Lucia Dileo, Carmela Grassi, Cosimo Antonio Losorbo, Viviana Malerba, Michele Mannarini, Filippo Paradiso, Elviro Paulangelo, Daniela Petrera, Angela Polito. Collegio dei revisori composto dai dottori Lucia Carella, Pasquale Cicorella, Antonio Fanelli.

Il nuovo OFI Bari-BAT-Taranto rappresenta una garanzia per iscritti e pazienti: il cittadino avrà la certezza di trovare fisioterapisti professionisti riconosciuti. Il primo obiettivo è proprio questo: eliminare la piaga dell’abusivismo, mettendo a disposizione dell’utente una serie di strumenti per riconoscere gli operatori non autorizzati. A cominciare dal sito internet www.fnofi.it su cui verificare se la persona a cui si affida la propria salute sia effettivamente un fisioterapista. E a breve l’Ordine interprovinciale avrà un suo portale web di riferimento con tutte le informazioni utili per aprire questa professione al territorio pugliese. In cantiere una moltitudine di iniziative aperte a tutti per conoscere meglio il mondo della fisioterapia.

Così come in tutto il territorio nazionale, è stato il primo voto in assoluto che ha coinvolto i circa 70mila iscritti, distribuiti in 38 diramazioni territoriali. Un’evoluzione dal Decreto 183 del 2022 che ha istituito gli Ordini della professione sanitaria di fisioterapista. Da quel momento le province di Bari, BAT e Taranto sono state affidate a tre commissari straordinari (presidente Maria Ripesi con Berloco e Cordella) che hanno gestito la realtà fino alla prima elezione dei nuovi organi.

La neo presidente dott.ssa Giacoma Gialia Berloco commenta: «L’Ordine attuerà a pieno ritmo tutte le strategie perseguibili al fine di diventare attori protagonisti, al pari di altre professioni sanitarie. Saremo presenti sui tavoli istituzionali, a cui porteremo le nostre istanze come rappresentanza di professionisti». Il già commissario straordinario e attuale tesoriere dott. Marco Cordella sottolinea: «Credo che il contributo di ogni iscritto sarà necessario per costruire insieme la casa comune dei fisioterapisti, al fine di valorizzare la professione con conseguenti benefici a tutela del cittadino».

TAG: