venerdì 23 febbraio 2024
stónnə 14°, jé mal tìmbə

Logo

Tempo di lettura: 2 minuto

Taranto Jazz Festival 2023: il programma delle 5 serate

Redazione IAMTaranto - 4 Luglio 2023

Nove concerti, 5 serate (di cui 3 con biglietto e abbonamento e 2 a ingresso gratuito): questi i numeri della quarta edizione del Taranto Jazz Festival in programma dal 19 al 23 luglio nell’Arena della Villa Peripato.

Sul palco quest’anno Fiorella Mannoia e Danilo Rea, Raphael Gualazzi trio, Richard Sinclair, un omaggio ai Radiohead con Lisa Manosperti da The voice senior insieme a Rodrigo D’Erasmo, violinista per Afterhours e Diodato, con uno sguardo importante anche sul jazz pugliese.

I dettagli sono stati illustrati nel corso di una conferenza stampa da Antonio Oliveti, direttore artistico del Taranto Jazz festival, organizzato in collaborazione con il Comune, l’assessore allo Spettacolo Fabiano Marti e i rappresentati dei due sponsor, Diego Pisa, amministratore delegato di Teleperformance Italia ed Emanuele Di Palma, presidente della Bcc di San Marzano di San Giuseppe.

Le due serate in anteprima sono a ingresso libero. Mercoledì 19 luglio Dolphins jazz orchestra, una big band jazz da più di venti elementi, diretta dal Maestro Massimiliano Bucci che ha selezionato alcuni tra i migliori musicisti pugliesi. A seguire Gypsy Jazz, il progetto del chitarrista tarantino Salvatore Russo, già session man per Celentano, Vanoni, De Gregori e Venditti.

Giovedì 20 Luglio Livio Bartolo Variable Unit e poi Nico Morelli Unfolkettable Two. Venerdì 21 Luglio Richard Sinclair, storico bassista e voce dei Caravan, Hatfield & The North e Camel, in quartetto nel progetto “Taranterbury band of dreams”. Ad accompagnarlo tre musicisti tarantini: Angelo Losasso, batterista, e due componenti della band “Il Sogno di Rubik”, Francesco Festinante alla chitarra e Vito Rizzi alle tastiere. A seguire Nude, un omaggio ai Radiohead, in chiave jazz ed elettronica, con la voce di Lisa Manosperti insieme a Pierpaolo Martino (contrabbasso, elettronica, loops) e a Rodrigo D’Erasmo al violino.

Sabato 22 luglio Raphael Gualazzi, uno dei più creativi e sperimentatori jazzisti italiani, accompagnato in trio da Anders Ulrich al contrabbasso e Gianluca Nanni alla batteria. In apertura: Germana Stella La Sorsa, cantante jazz italiana da anni affermata a Londra.

Domenica 23 luglio sul palco, immersi nel chiarore delle candele, Fiorella Mannoia e Danilo Rea in Luce, un consolidato sodalizio che si rinnova.

TAG: