martedì 27 febbraio 2024
stónnə 14°, jé mal tìmbə

Logo

Tempo di lettura: 2 minuto

Con la Via Petrina ultimo appuntamento lungo il Mar Piccolo

Redazione IAMTaranto - 27 Agosto 2023

Un percorso lento, immersi nella natura e nella storia di uno dei luoghi simbolo di Taranto. Ultime due date sul mar Piccolo per  “La Via Petrina – Il viaggio di san Pietro dalla Puglia a Roma”, il percorso turistico ideato dalla cooperativa Polisviluppo che, in questa estate 2023 e con il sostegno del Consiglio Regionale della Puglia, propone un cammino sostenibile alla scoperta di quelle località che che rivendicano il presunto passaggio di San Pietro nel suo viaggio verso Roma. Il prossimo appuntamento è in programma nella domenica 3 settembre. Dopo lo straordinario successo registrato nelle date precedenti (30 luglio e 6,13, 20 e 27 agosto) con centinaia di presenze, per turisti e tarantini c’è la possibilità di partecipare alle due ultime iniziative lungo il mar Piccolo, nell’attesa che la via Petrina nelle prossime settimane si sposti poi in città vecchia con alcuni cammini urbani.

Intanto, è tutto pronto per il percorso lungo l’antico tratturo sulle sponde del Mar Piccolo. Una passeggiata di circa 6 km alla scoperta della Masseria San Pietro Marrese (oggi Relais Histò), sorta sui resti di una domus romana, che ha inglobato la basilica medievale dedicata ai Santissimi Pietro e Andrea. La basilica sarà visibile esternamente, l’accesso all’interno dipenderà dalla disponibilità in giornata della struttura ricettiva. La sua storia racconta di un antico possedimento di monaci basiliani e poi benedettini, successivamente divenuto una masseria, sorto su una villa romana. Una guida abilitata condurrà i visitatori nell’affascinante complesso dei Battendieri, un convento cinquecentesco sorto sulle sponde del fiume Cervaro per la lavorazione della lana. Il cammino permetterà di attraversare un luogo fortemente identitario, ammirando suggestivi scorci del mar Piccolo e i resti di un’antica ferrovia risalente alla Prima Guerra Mondiale.

I partecipanti riceveranno in regalo la “conchiglia del pellegrino”, un antico simbolo di coloro che un tempo si incamminavano verso i luoghi toccati dai primi testimoni della fede cristiana. Al termine, verrà offerto un fresco aperitivo di fine cammino nei pressi dell’Oasi dei Battendieri che gli organizzatori ringraziano per l’ospitalità.

Il ritrovo per il 3 settembre, è alle 16:45 presso l’Oasi dei Battendieri con partenza alle ore 17 e rientro alle ore 20 circa. Si consiglia abbigliamento comodo: scarpe da trekking o da ginnastica, cappello, bottigliette d’acqua. La prenotazione è obbligatoria al numero 340.7641759. Quota di partecipazione: 12 euro a persona, gratuito per bambini fino a 12 anni accompagnati.

TAG: