martedì 18 giugno 2024
stónnə 28°, ste’ ‘u sólə

Logo

Tempo di lettura: < 1 min.

Visita guidata al Sacello presente all’interno dell’Ospedale Militare di Taranto

Redazione IAMTaranto - 29 Gennaio 2024

Giornata dedicata al percorso dell’antica via di S. Lucia. Il sacello è il più enigmatico dei monumenti presenti a Taranto e la sua struttura è databile in epoca tardo-repubblicana e realizzata in opera incerta.
All’interno si dispongono alcuni pilastri di cui solo uno ha una decorazione che rappresenta una fiaccola sacra, che ci suggerisce che il tempietto era dedicato ad una divinità dell’oltretomba. Altra testimonianza del passato è rappresentata dai due grossi felini litici, uniche vestige superstiti della sontuosa villa dell’Arcivescovo Giuseppe Capecelatro. La villa, edificata nel 1796, dominava la Baia di S. Lucia sul Mar Piccolo, ed essendo l’Arcivescovo un uomo di cultura vi raccolse all’interno una grande quantità di statue, mosaici e reperti archeologici, che portarono l’edificio ad avere un aspetto di Museo. I due grossi leoni sono stati salvati dalla distruzione e sistemati nei giardini dell’ospedale militare, uno sostiene tra gli artigli lo stemma del Capecelatro, l’altro uno specchio epigrafico ovale con un’iscrizione in latino: “se qui Adamo peccasse di nuovo forse Iddio lo perdonerebbe”, riferendosi sicuramente alla bellezza della villa che ancora oggi è riscontrabile nei giardini dell’ospedale.

Appuntamento alle ore 09,00 all’ingresso dell’Ospedale Militare, Via Vincenzo Pupino, 1, sabato 17 febbraio. La visita è rivolta anche ai non soci della Pro Loco di Taranto.
Prenotazioni obbligatorie al 389-9935679.

TAG: