sabato 25 maggio 2024
stónnə 22°, ste’ ‘u sólə

Logo

Tempo di lettura: 2 min.

Premio Città dei due Mari per l’Arte a Taranto: il programma

Redazione IAMTaranto - 12 Aprile 2024

Domenica 14 aprile 2024 presso la sala meeting di Palazzo Barion Santamato, sito nel borgo antico di Taranto in via G. Paisiello n.56, la Precis Arte di Lucia La Sorsa che quest’anno compie i 10 anni di attività inaugurerà il “Premio Città dei due Mari per l’Arte”, un evento dedicato all’Arte ed alla cultura.

Si comincerà alle ore 10.00 con la presentazione della silloge poetica “Antropo Makhia” di Antonello Vozza.

Nella prefazione del libro Lucia La Sorsa scrive: Il poeta Antonello Vozza nella sua silloge poetica si ispira liberamente alle diverse figure mitologiche che abitano il Pantheon, inteso, in questo caso, come un più ampio palcoscenico della vita. È un viaggio che fa quasi come un moderno Dante, che a sua volta narrava del suo viaggio tra Inferno, Purgatorio e Paradiso, in cui incontra, vive e rivive le vicende dei diversi dei e semidei.

Durante l’incontro Antonello Vozza declamerà alcune poesie e dialogherà con Lucia La Sorsa sui vari aspetti di questa opera.

Successivamente ci sarà l’inaugurazione del Premio Città dei due Mari per l’Arte, ideato, organizzato e curato da La Sorsa Lucia, critico d’Arte e titolare della Precis Arte.

Il premio annuale della Precis Arte che sarà consegnato a 30 artisti che si sono distinti per il loro talento e/o per la loro rilevanza artistica,

Nel catalogo che accompagna il premio Lucia La Sorsa scrive: “Artisti che si confrontano e ci propongono le loro espressioni creative di idee, emozioni, attraverso le varie tecniche artistiche. Molte le opere dedicate al mare ma anche tante narrazioni di vita quotidiana, paesaggi, o semplicemente progetti legati alla propria cultura, alla propria terra. Ogni artista percorre il proprio sentiero, goccia dopo goccia segna il percorso del proprio cammino artistico, scorre, scivola via, goccia dopo goccia alimenta la propria esperienza”.

I protagonisti che riceveranno questo Premio sono: Ambretta Rossi, Giuseppa Maria Gallo, Maria Giuseppina Maddaluno, Rita Azzurra Daloia, Giuseppe La Sorsa, Adriana Galasso (poetessa), Lena Gentile, Tina Bernardone, Lucia Alegiani, Rebus Junior, Alessandro Avarello, Sery Mastropietro, Indaco, Maria Teresa Stasi, Guillermina Rivera “Guikni”, Luca S., Michele Mc, Roberto Pino, L.G., Rossella Passarelli, Angelo Monte, Veronika Karta, Suzana Lotti, Paola Balestra, Vincenzo Rossi, Vincenzo Massimillo, Lucia La Sorsa, Francesco Macrì.

Le opere degli artisti saranno collocate nelle sale adiacenti lo storico ipogeo di Palazzo Barion Santamato in un affascinante connubio tra arte contemporanea e storia e sarà possibile visitare la mostra fino al 21 aprile 2024.

Gli orari di apertura al pubblico sono, tutti i giorni dalle ore 10.00 alle ore 12.00. Ingresso libero.

TAG: