sabato 25 maggio 2024
stónnə 21°, jé mal tìmbə

Logo

Tempo di lettura: 1 min.

La Birreria Dreher: uno dei posti del cuore della ‘Taranto də na votə’

Redazione IAMTaranto - 16 Aprile 2024

È un sabato sera come tanti, dove si va? Andiamo a fare una passeggiata in centro e poi magari ci
fermiamo a mangiare qualcosa. Percorrendo via D’Aquino nei pressi di Piazza Immacolata i ricordi
affollano la mente e là dove c’è la sede della Banca Monte Paschi c’era l’indimenticabile mitica
Birreria La Dreher. Chi se la scorda.

Unica nel suo genere per gli anni sessanta, tappa fissa di molte generazioni. Era il luogo di
aggregazione per tanti giovani, rappresentava la movida di quei tempi, un posto dove incontrarsi e
davanti ad una birra nascevano amori e amicizie. Il locale era tutto in legno con i tavoli fissi da un
lato e il bancone dall’altro, un arredamento decisamente innovativo, sicuramente in assoluto il
primo pub di Taranto, di un’altra Taranto…

Proprio come sulle note di una famosa canzone:
“Nostalgia, nostalgia canaglia
Che ti prende proprio quando non vuoi
Ti ritrovi con un cuore di paglia
e un incendio che non spegni mai
Nostalgia, nostalgia canaglia
di una strada, di un amico, di un bar
di un paese che sogna…”.

La nostalgia prende il sopravvento. Sembra quasi di sentirli quei profumi che inebriavano quel
tratto di strada e le sue prelibatezze: panzerotti, goulash e trippa, innaffiati da boccali di birra,
avevano un altro sapore. Un luogo simbolo? No, un tempio dove regnava l’allegria, risate e
chiacchiere erano la sua colonna sonora. Spesso si aggirava fra i tavoli il Sig. Peppino, il pizzaiolo.
Che persona speciale, semplice e simpatica, pronto a scambiare una battuta con tutti, grandi e
piccoli.

Da molti anni La Dreher si è trasferita in via C. Battisti, un buon posto con personale gentile… ma di
quell’atmosfera che si respirava in centro? Sono i tempi e le persone a essere cambiati, tanti posti
ormai non esistono più, ma permettete… un posto d’onore nella “Taranto də na votə” spetta solo
alla grande Birreria La Dreher.

Foto Copertina – Taranto Fuori dal Web

TAG: