lunedì 17 giugno 2024
stónnə 31°, ste’ ‘u sólə

Logo

Tempo di lettura: < 1 min.

Un Tarantino nominato Cavaliere del Gelato

Redazione IAMTaranto - 3 Giugno 2024

Vincenzo Iannacone, imprenditore, maestro gelatiere con oltre 40 anni di esperienza, Due Coni Gambero Rosso Eccellenze Gelaterie d’Italia sia per il 2023 che per il 2024, patron del marchio Gelida Voglia ottiene il riconoscimento di Cavaliere del Gelato Italiano.

Ennesimo riconoscimento per Iannacone a coronamento di un curriculum e di un portfolio di riconoscenze di tutto rispetto iniziato quando a soli 19 anni apprese l’arte della gelateria.

Nel corso degli anni il suo gelato ottiene grande successo tra i consumatori grandi e piccoli e lo sprona a mettere la sua ricetta e il suo modus operandi a disposizione di altri imprenditori alla ricerca della qualità. Le sue intuizioni gli danno ragione ed alla gelateria del diciannovenne di Venafro, piccolo centro in Molise, se ne aggiungono altre nove distribuite tra Alessandria in Piemonte, Grottaglie in Puglia, Matera in Basilicata, Caserta in Campania e all’estero ad Hong Kong.

Negli ultimi anni Iannacone ha creato l’Agri Gelateria, con le materie prime che giungono in laboratorio direttamente dai campi e dalle fattorie, e prodotto il gelato agricolo e a km zero.

L’attestazione ricevuta è solo uno dei titoli che da decenni premiano il lavoro svolto nel settore da parte di Iannacone. La nomina a Cavaliere del Gelato Italiano premia il maestro gelatiere inteso come custode della tradizione e innovatore. L’Associazione Italiana Gelatieri dedica una particolare attenzione a questa figura centrale, ispirandosi alla passione che spinge i gelatieri a selezionare e valorizzare i migliori prodotti del territorio, dando un vero valore aggiunto a tutta la filiera agroalimentare. FONTE – OraQuadra.info

TAG: