lunedì 17 giugno 2024
stónnə 29°, ste’ ‘u sólə

Logo

Tempo di lettura: 2 min.

Taranto-Crociere, numeri in crescendo: in 3200 alla scoperta della nostra città

Redazione IAMTaranto - 11 Giugno 2024

Sedici scali domenicali fino al prossimo 22 settembre, 3mila 200 ospiti a bordo pronti a invadere la città per conoscerne e apprezzarne le bellezze lungo le 10 ore di sosta della nave nell’ambito dell’itinerario di una settimana diretto nelle isole greche di Santorini e Mykonos, a La Valletta a Malta e a Catania.
Durante la sosta in porto gli ospiti, grazie anche al prezioso contributo dell’infopoint allestito da Confcommercio Taranto all’uscita del varco Est dello scalo ionico, hanno invaso i vicoli della città vecchia molti privatamente altri con il tour organizzato che, oltre agli angoli più suggestivi dell’isola, ha permesso ai croceristi di visitare il duomo di San Cataldo e il Castello Aragonese.

Le parole di Roberto Alberti, senior vice president & chief corporate officer di Costa Crociere, “Siamo lieti di tornare a Taranto per iniziare un nuovo capitolo nella nostra collaborazione con questa splendida città, il 2023, anno del nostro debutto, è stato un grande successo, che ha contribuito ad affermare Taranto tra le principali destinazioni del turismo da crociera nel Mediterraneo. Vogliamo consolidare questo successo e per questo abbiamo già confermato il programma di Costa Fascinosa a Taranto anche per l’estate 2025”.

Le parole del sindaco Rinaldo Melucci. “L’arrivo a Taranto di Costa Fascinosa, a cui l’intera città rivolge il suo caloroso benvenuto, non è solo un simbolo di continuità con il successo dello scorso anno ma rappresenta anche una significativa opportunità economica per il territorio. Ogni scalo di questa splendida nave porta con sé un flusso di turisti che contribuisce all’economia locale, visitando le nostre attrazioni storiche, godendo della nostra ospitalità ed acquistando prodotti artigianali. Questo è il risultato di un lavoro di squadra e di una visione condivisa tra la città di Taranto, Costa Crociere e tutti gli operatori turistici del luogo. Mi piace sottolineare che questa nuova stagione crocieristica non solo rafforza la posizione del capoluogo ionico come destinazione turistica di primo piano ma stimola anche l’occupazione e il commercio locale. È un circolo virtuoso che va a beneficio di tutti i cittadini e dimostra il potenziale della nostra città come polo turistico del Mediterraneo in questo che riteniamo essere un momento di rinascita e crescita per Taranto”.

Le parole del presidente dell’Autorità di sistema portuale, Sergio Prete “I numeri riconfermano il porto di Taranto quale home port di Costa Crociere e ho avuto l’onore di dare avvio ufficiale alla stagione estiva 2024 dell’esclusivo itinerario mediterraneo che unisce Italia, Grecia e Malta. La maiden call odierna rappresenta un motivo di profonda soddisfazione in considerazione del fruttuoso coordinamento con gli stakeholder pubblici e privati della comunità territoriale. Porto e Città intendono, infatti, rafforzare ulteriormente tale collaborazione in chiave strategica, con l’obiettivo di contribuire ulteriormente alla generazione di nuove opportunità di sviluppo culturale e socio-economico per il territorio. Nell’ottica della sostenibilità delle relazioni porto-città, con Costa Crociere proseguiremo il dialogo in essere anche al fine di individuare percorsi di coinvolgimento della comunità locale e iniziative legate al turismo marittimo sostenibile che potranno ulteriormente giovare alla crescita di Taranto come destinazione crocieristica”, si legge su Cronache Tarantine.

TAG: