lunedì 11 dicembre 2023
stónnə 15°, jé mal tìmbə

Logo

Tempo di lettura: < 1 minuto

Laterza (TA), la peculiarità della Fontana dei Mascheroni: ecco a cosa serviva

Redazione IAMTaranto - 20 Ottobre 2021

Quella in copertina non è una semplice fontana!

È la Fontana dei Mascheroni, situata nel pieno centro storico di Laterza e alimentata da una vera fonte sorgiva d’acqua, proveniente molto probabilmente da un pozzo situato sotto il santuario, non molto lontano.

La fontana in passato ha rappresentato un simbolo di vita per i laertini, in quanto costituiva un’importante fonte di approvvigionamento d’acqua incontaminata per tutta la comunità.

L’affascinante struttura fu probabilmente un dono di matrimonio dei marchesi alla città. Essa fu restaurata nel 1544 dal Marchese Pietro Antonio D’Azzia, così come riporta lo stemma sulla facciata.

Alcune tracce romane sono visibili ancora oggi nei piccoli archi di un acquedotto che affondano in una delle vasche. Ma la parte più interessante e affascinante della fontana è rappresentata dai mascheroni apotropaici in bronzo, dalle cui bocche sgorga l’acqua sorgiva. Secondo alcuni studi, questi mascheroni sarebbero serviti in passato per scacciare i demoni e proteggere la città.

Testo dell’articolo – lestradedelvinopuglia

Foto copertina – infopointlaterza