mercoledì 24 aprile 2024
stónnə 16°, ‘u cìələ scúrə

Logo

Tempo di lettura: 1 min.

Taranto: sconfitta contro l’Acr Messina ma salvezza raggiunta!

Lorenzo Ruggieri - 10 Aprile 2022

L’Acr Messina trionfa nello scontro salvezza contro il Taranto grazie ad una punizione di Rizzo. Una sconfitta dal sapore agrodolce per i rossoblù, poiché entrambe le compagini hanno ottenuto l’aritmetica salvezza in Serie C. Nonostante l’errore eclatante di Chiorra, dunque, la squadra di Laterza ha potuto festeggiare una salvezza tanto ambita quanto sofferta.

Nel corso della gara del “San Filippo-Franco Scoglio”, il Taranto ha mostrato gli ormai consueti limiti in fase offensiva, a discapito di una retroguardia accorta e sicura. D’altro canto, anche il Messina ha faticato a rendersi pericoloso, complice un avvio in sordina per Fofana e Piovaccari. Nella ripresa, il cambio modulo di Raciti ha creato maggiori grattacapi al pacchetto arretrato di Laterza. Da una punizione dalla distanza apparentemente innocua di Rizzo, però, è giunta la rete dell’1-0, propiziata da un evidente svarione dell’estremo difensore rossoblù. Nonostante gli ingressi di Falcone, Santarpia e Manneh, il punteggio non è cambiato, per la gioia del pubblico giallorosso.

Mister Laterza

Come detto poc’anzi, anche i rossoblù hanno potuto festeggiare l’aritmetica salvezza. Nonostante il girone di ritorno in chiaroscuro, il gruppo ha agguantato l’obiettivo con due giornate d’anticipo, complici le sconfitte di Paganese, Andria e Vibonese. L’esclusione del Catania per il fallimento della trattativa con Benedetto Mancini ha sicuramente influito positivamente ma non può escludere i meriti di Laterza e dei ragazzi. Una salvezza giunta grazie al lavoro meticoloso del tecnico rossoblù, capace di eludere le numerose critiche piovute nelle ultime settimane.