giovedì 18 luglio 2024
stónnə 30°, ste’ ‘u sólə

Logo

Tempo di lettura: 2 min.

Festa del Mare 2022: Taranto sa come farsi bella nelle grandi occasioni!

Redazione IAMTaranto - 27 Luglio 2022

Taranto sa come farsi bella nelle grandi occasioni, e nella giornata di lunedì, sul più prestigioso dei palcoscenici naturali cittadini, si è tenuto lo spettacolo del Palio di Taranto.

La tradizionale regata in barche a remi tra equipaggi composti da due atleti che gareggiano in rappresentanza del proprio rione di appartenenza, ha incantato tarantini, forestieri sulla ringhiera di Corso Due Mari, tutti con gli occhi incollati allo specchio d’acqua del Canale Navigabile, teatro della battaglia marinaresca.

Sin dalla partenza in Mar grande, sembrava che il Rione Tre Carrare Battisti, guidato dalla coppia Marco Sandi e Antonio Vorace sul gozzo giallorosso, potesse difendere il titolo dei due anni precedenti, lasciandosi alle spalle le barche egli avversari giunte all’appuntamento più atteso dell’estate Tarantina.

Dopo la prima virata in mar Grande, tuttavia, è salito in cattedra Antonio La Gioia, veterano del torneo, che con la sua esperienza e tenacia ha portato la barca bianco celeste in testa, dopo un sorpasso avvincente e suggestivo, sotto la nave di Crociera ormai di casa a Taranto attraccata nel porto di Taranto alla banchina della Authority Portuale.

Da quel momento non c’è stata più storia. Al traguardo, nel canale, sotto gli occhi delle autorità presenti al Castello Aragonese il Rione Isola Porta Napoli può finalmente concretizzare il suo sogno portando sul podio Antonio La Gioia e Marco Mazzei.

Grande emozione non soltanto per i vincitori ma per tutti i protagonisti che, a gara conclusa, si sono ritrovati sulla banchina del Castello Aragonese con lo spettacolo della serata della Festa del mare: la premiazione, una singolare sfilata di moda accompagnata da musica dal vivo della cover storica dei Pink Floyd i Floydians.

Platea di eccezione con l’Ammiraglio Vitiello, padrone di casa. Ma il Palio edizione 2022, per sommatoria di punti tra la regata di Maggio e quella del caldo afoso del 24 Luglio è andato a Marco Sandi e Antonio Vorace per il Rione Tre Carrare Battisti.

Piena soddisfazione certamente anche per il comitato organizzatore, in particolare per il patron Francesco Simonetti che ha creduto in un Palio Marinaro. Grazie alle imprescindibili collaborazioni del Comune di Taranto, della Marina Militare, della Guardia di Finanza, della Guardia Costiera, del Corpo dei Vigili del Fuoco e del Comando della Protezione Civile di Taranto.

Ufficio Stampa del Palio di Taranto

TAG: