giovedì 30 maggio 2024
stónnə 23°, jé mal tìmbə

Logo

Tempo di lettura: < 1 min.

Un particolare gelato alle rose nel Tarantino: ecco dove gustarlo

Redazione IAMTaranto - 31 Agosto 2022

La Pagina Facebook Gelida Voglia annuncia un nuovo gelato:

“Voglio raccontarvi di una ultima nostra creazione: un fior fiore di gelato, il gelato al gusto di Crema all’estratto di Rosa Valle Scrivia Presidio Slow Food . Si avete letto bene… alle Rose…. un profumo pronto ad inebriarvi!

Pensate… la Rosa della Valle Scrivia ha una diffusione molto limitata e sembra essersi generata attraverso ibridazioni spontanee a partire, forse, dalla Rosa Gallica che fu introdotta in epoca Romana. E’ la rosa da sciroppo per eccellenza perché il profumo, il sapore e il colore che dà al prodotto sono particolarmente intensi e duraturi.

La coltivazione di queste rose appartiene alla tradizione culturale della Valle Scrivia, una vallata dell’Appennino ligure che si sviluppa interamente nella città metropolitana di Genova seguendo il percorso del torrente Scrivia. Fino a poco tempo fa, quando una ragazza si sposava portava in dote anche una pianta di rose da sciroppo.

Ancora oggi, come un tempo, durante la fioritura, si possono trovare in vendita sui mercatini locali i petali freschi venduti a peso.

Provate ad affacciarvi in gelateria, e sbirciate nel laboratorio del Gusto, il profumo delle rose vi conquisterà cosi come ha conquistato noi. Il gelato è variegato con la crema al Pistacchio siciliano di Bronte.

Sorprendi la donna della tua vita… questa sera regalale un fiore, un fiore di gelato alla Rosa della Valle Scrivia.

TAG: