lunedì 17 giugno 2024
stónnə 24°, jé mal tìmbə

Logo

Tempo di lettura: 2 min.

A Rimini, la FIBS premia un Tarantino con il “Volfango Valbonesi” 2022

Redazione IAMTaranto - 3 Febbraio 2023

Se è vero che Cristo, come le vecchie ferrovie sabaude di cui scriveva Carlo Levi, si è fermato a Eboli, bisognerebbe forse ammettere che il Dio del Baseball raramente si è spinto più a Sud di Nettuno. La storia del baseball nel Mezzogiorno è complicata, tortuosa, piena di intoppi. Al Sud però sono ambientate anche tante storie di impegno, di poche chiacchiere e proclami, di sudore e “olio di gomito” per l’evangelizzazione al baseball e allo sport.

Una di queste storie è quella di Antonio Maggio, il presidente dei nostri Tritons Taranto Baseball & Softball, il cui straordinario contributo per il movimento è stato ora riconosciuto a chiare lettere dalla FIBS.

Ad Antonio, infatti, è stato conferito il Premio Volfango Valbonesi 2022, per l’impegno nello sviluppo dell’attività giovanile. Questo è quanto avvenuto il 29 gennaio 2023 a Rimini, durante la CON-X 2023, la convention annuale della federazione. Del presidente Maggio si è riconosciuta l’attività continuativa e significativa, nella sua carriera di tecnico, per lo sviluppo del movimento, con particolare attenzione ai più giovani. La FIBS, in particolare, nel suo comunicato ha sottolineato l’impegno di Antonio prima nell’avviare i giovani alla pratica del baseball e del softball, indirizzandoli poi sulla strada della loro piena realizzazione, nello sport come nelle vita.

Siamo molto inorgogliti da questo premio per il presidente e tecnico dei Tritons, un faro per l’associazione e la squadra. In particolare, ci teniamo a riportare le parole di Fabio Borselli, presidente del CNT che ha così commentato: “Il premio a lui dedicato è sicuramente il riconoscimento più importante cui un tecnico dovrebbe ambire in carriera. Nei miei anni nel CNT, scegliere a chi assegnarlo ha sempre rappresentato un vero onore ed è un modo per ringraziare, raccogliendoli in un abbraccio ideale, ogni allenatore che, quotidianamente, si impegna per aiutare i giovani atleti e le giovani atlete nel loro cammino di scoperta dei nostri sport”. Complimenti Antonio!

TAG: