domenica 14 luglio 2024
stónnə 28°, ste’ ‘u sólə

Logo

Tempo di lettura: 2 min.

Weekend di sport a Taranto: i prossimi impegni della città

Redazione IAMTaranto - 26 Aprile 2023

Il weekend appena trascorso ha offerto un test importante sulla strada dei Giochi del Mediterraneo.

L’amministrazione Melucci, infatti, ha offerto sostegno logistico e organizzativo alla 45esima edizione della Strataranto, mezza maratona che ha attraversato la città, e al secondo meeting della gara di canottaggio regionale selettiva, tenuta quest’ultima all’ex Banchina Torpediniere. Uno sforzo importante, in termini di gestione delle attività correlate, che ha visto in prima fila gli assessorati allo Sport e alla Polizia Locale.

«La Strataranto ha visto ben 715 partecipanti, altri 146 atleti hanno partecipato alla gara di canottaggio – ha spiegato Gianni Azzaro, assessore allo Sport – numeri che ricadono sul territorio in termini di presenze. Questi eventi, quindi, sono centrali nella strategia di promozione del territorio, sono ossatura di quel turismo sportivo sul quale stiamo puntando, anche grazie al cartellone unico degli eventi che abbiamo realizzato. La nostra città si è mostrata agli sportivi in tutto il suo splendore, e tantissimi tra loro ce lo hanno riconosciuto, questo risultato arriva grazie al nostro impegno e a quello di tante altre estensioni dell’amministrazione, come Kyma Ambiente che ha contribuito al decoro dei luoghi».

«Donne e uomini in divisa, sin da sabato sera – ha aggiunto Cosimo Ciraci, assessore alla Polizia Locale – hanno pattugliato le strade coinvolte procedendo alla rimozione dei veicoli, ben 85, anche durante la notte. Con 47 pattuglie abbiamo garantito in tutti i quartieri il controllo del traffico e delle deviazioni necessarie per consentire in particolare lo svolgimento della mezza maratona. Devo ringraziare ognuno di loro, insieme con i vertici del corpo, devo ringraziare anche i volontari del gruppo comunale di Protezione Civile: abbiamo dimostrato quanto siano efficienti la nostra Polizia Locale e l’intero sistema di sicurezza e assistenza alla popolazione, quanto siano soprattutto pronti a gestire i grandi eventi che saranno un tratto distintivo della Taranto del futuro».

TAG: