sabato 18 maggio 2024
stónnə 22°, stónnə lə núvələ

Logo

Tempo di lettura: 3 min.

Pronto il progetto per il futuro Parco della Zingara: ecco dove – FOTONOTIZIA

Redazione IAMTaranto - 19 Ottobre 2023

Nel post pandemia e in vista dei fondi PNRR il precedente Governo, tramite l’Agenzia per la Coesione Territoriale, ha assegnato ai Comuni le risorse per promuovere i “Concorsi di Progettazione a 2 gradi”. Il Comune di Statte sostenendo l’ambizione di questa Giunta di dare nuovo lustro al centro storico, ha indetto un concorso di progettazione che aveva l’obbiettivo di acquisire delle proposte progettuali volte al recupero ambientale ed alla valorizzazione e fruizione del “Canale della Zingara” e delle aree di accesso e di affaccio alla gravina.

Attualmente questo pezzo di gravina conserva solo segni del suo antico ruolo urbanistico, culturale e identitario, – dice il Sindaco Franco Andrioli – ma è intenzione di questa amministrazione farne un parco lineare in cui riannodare i fili della storia di questo territorio.

Oggi grazie ai fondi dell’Agenzia per la Coesione Territoriale, e alla conclusione dell’iter del concorso di progettazione, Statte si è dotato dunque di un Progetto di fattibilità tecnico-economica che è stato approvato con DGC 123 del 20/09/2023.

Ad aggiudicarsi il premio per la progettazione, pari a 45mila euro, è stato un raggruppamento di professionisti capitanato dallo studioQ.B. Atelier di Ferrara che ha consegnato all’ente pubblico un progetto giudicato come il più meritevole dalla Commissione composta da professionisti di comprovata esperienza e da un componente individuato dall’Ordine degli Architetti di Taranto.

Il progetto guarda al Canale della Zingara come un luogo che torna fruibile e accessibile, grazie alla riqualificazione degli antichi ponti, al recupero e alla realizzazione ex-novo di una serie di percorsi che mettono in collegamento il fondo della gravina con la parte alta del paese, snodandosi tra piazze diffuse con una particolare attenzione alla progettazione del verde e degli spazi ludico-ricreativi e di aggregazione.

Il progetto approvato lo scorso 20 settembre è una pietra miliare rispetto alla pianificazione urbanistica, ma anche alla riqualificazione culturale del nostro comune – spiega Angelo Villani, assessore allo sviluppo economico del Comune di Statte – e l’interesse dimostrato da numerosi studi di progettazione italiani ed esteri su questa particolare potenzialità del territorio è la dimostrazione di come si stia investendo verso la giusta direzione.

L’importo dell’intervento per la riqualificazione del Canale della Zingara è attualmente stimato in circa 2,8 milioni di euro e sarà candidato nell’ambito delle prossime misure di finanza pubblica.

Il Documento di indirizzo alla progettazione e l’iter del concorso e è stato curato dal Settore Assetto del Territorio e Sviluppo Economico del Comune di Statte, diretto dall’Arch. Roberto D’Elia coadiuvato dai funzionari del Settore Arch. Roberta Marinò e Arch. Daniele Biffino.

TAG: