martedì 16 aprile 2024
stónnə 20°, ste’ ‘u sólə

Logo

Tempo di lettura: 2 min.

Importante risultato per il Club Scherma Taranto: la Spada Femminile promossa in C1

Redazione IAMTaranto - 19 Febbraio 2024

Ottimo risultato del Club Scherma Taranto in occasione dei campionati italiani a squadre di Spada Femminile Serie C2 zona Centro-Sud che si è svolta sabato 17 febbraio al Pala Vesuvio di Napoli dove, al termine di una lunghissima e intensa giornata di assalti, centra l’ambiziosissimo obiettivo della promozione in C1.

Le convocate per comporre questo team d’eccellenza sono state: India Briganti, Martina Marra, Afra Pantaleo e Deva Pantaleo, atlete molto giovani, alcune di loro al primo anno in categoria assoluti, allenate e coordinate magistralmente come sempre dal loro allenatore Camilo Bory Barrientos che ha saputo, da vero leader, spronare le sue atlete fino al raggiungimento di questo  importante successo.

Da subito la squadra tarantina ha dimostrato la propria supremazia in gara vincendo agevolmente tutti gli assalti del girone, posizionandosi al primo posto della classifica provvisoria e ha continuato a dominare nelle eliminazioni dirette  successive vinte dalle atlete tarantine con prestazioni entusiasmanti e grintose.

Incontrano nei quarti di finale il CUS Cassino, superato con un comodo punteggio 45/39, ma questa vittoria ha regalato le emozioni più entusiasmanti perché permetteva la matematica promozione in C1 oltre ovviamente l’accesso in semifinale, e il risultato è stato festeggiato con un ovazione da parte di tutti i sostenitori presenti.

Solo in semifinale il team del Club Scherma Taranto ha dovuto cedere il passo con il punteggio strettissimo 45/43 al Club Fanum Fortunae Scherma al termine di assalti molto avvincenti ed emozionanti, ma che hanno dimostrato la maggiore esperienza delle atlete marchigiane più mature e con più anni di scherma alle spalle, ma ciò non offusca l’enorme soddisfazione per il risultato raggiunto da parte delle atlete tarantine che hanno saputo dominare la tensione e dimostrare l’ottimo lavoro tecnico che il loro maestro sta facendo in sala.

La presidente Antonella Putignano ancora una volta esprime soddisfazione per i risultati delle sue quattro atlete, rinnova la fiducia nelle loro capacità e in primis del maestro Bory, consapevole che questo è solo un punto di partenza per intensificare un lavoro in allenamento che porterà la società tarantina a un’ascesa di successi sempre più importanti.

Grande soddisfazione dunque per la città di Taranto che viene ben rappresentata nelle competizioni nazionali schermistiche, uno sport ancora poco praticato nella nostra città, ma che, con grande passione e sacrificio da parte degli atleti e della dirigenza, sta meritatamente conquistando posizioni sempre più prestigiose, ricordiamo infatti che la squadra di Spada Maschile da 10 anni disputata il campionato di Serie A2. Auguriamo gli stessi successi alle ragazze di spada.

TAG: