domenica 14 luglio 2024
stónnə 28°, ste’ ‘u sólə

Logo

Tempo di lettura: < 1 min.

Lә Sèccә arrәpiènә: la Ricetta

Redazione IAMTaranto - 26 Marzo 2023

La seppia comune della specie Sepia officinalis si pesca principalmente nel Mar Mediterraneo
tramite lo strascico o con attrezzi da posta durante la piccola pesca costiera.
INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
– 4 seppie di media grandezza

  • 120 g. mollica di pane raffermo
  • 70 g. di formaggio pecorino grattugiato
  • 1 cucchiaio di capperi sotto sale
  • 20 olive nere denocciolate
  • olio extravergine di oliva
  • uno spicchio di aglio
  • vino bianco q.b.
  • prezzemolo q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

PROCEDIMENTO:

Pulire le seppie togliendo prima la conchiglia interna (osso di seppia), gli occhi e la sacca
dell’inchiostro. Lavare le seppie e asciugare con carta assorbente. In una coppa mettere la mollica di
pane, il formaggio, l’aglio tritato finemente, i capperi lavati per eliminare il residuo di sale, le olive
tritate, sale, pepe e prezzemolo. Amalgamare il composto aggiungendo un cucchiaio di olio e un po’
di acqua e vino fino a renderlo omogeneo e morbido. Farcire le seppie con il ripieno, pressando
leggermente affinché aderisca perfettamente, sigillare con gli stecchini in legno per evitarne la
fuoriuscita durante la cottura. In una teglia da forno leggermente oleata disporre le seppie, irrorarle
con il vino e spolverizzarle con un poco di pangrattato. Cuocere in forno preriscaldato a 200° per
circa 30 minuti. Impiattare le seppie ripiene con il sughetto che si è formato e servirle calde.
Un buon vino bianco “Carso Malvasia DOC” dal sapore asciutto e gradevole sarà il giusto
abbinamento con il questo piatto.

TAG: