lunedì 20 maggio 2024
stónnə 20°, ‘u cìələ scúrə

Logo

Tempo di lettura: 2 min.

Premiato alla Festa del Cinema di Roma il documentario sulla vita dei bambini di Taranto

Redazione IAMTaranto - 29 Ottobre 2023

QUINDICIMOLFETTA.IT – Presentato in concorso alla Festa del Cinema di Roma nella sezione Panorama Italia di Alice nella Città, l’esordio al lungometraggio del regista di Molfetta Giulio Mastromauro, già vincitore di un David di Donatello con il cortometraggio Inverno, conquista uno dei premi più importanti del festival della Capitale, il Premio Speciale della Giuria. Un riconoscimento arrivato a nemmeno ventiquattro ore dalla proiezione in anteprima mondiale all’Auditorium Conciliazione, accolta da applausi a scena aperta da parte del pubblico. Consensi seguiti dall’apprezzamento anche della critica e della giuria del festival.

Questa la motivazione del premio:

“L’unico documentario in concorso merita un’attenzione e una menzione speciale per la capacità emotiva di aver colto le sfumature del vissuto dei bambini di Taranto, raccontate dalle loro stesse parole. A volte confuse, tendono a imitare gli atteggiamenti degli adulti e quindi vivono il caos, il “bangarang” del titolo, che il regista ha saputo raccogliere così bene. Giulio Mastromauro non lo ha trasformato in altro, non lo ha edulcorato né ha forzato la spontaneità dei giovanissimi interlocutori. Anzi ha saputo fare un passo indietro con grande incisività”.

Rumore, caos. Disordine. Tutto condensato in una sola parola giamaicana dal suono buffo, “Bangarang”. Uno sguardo su Taranto, e su come la vedono i bambini; e su di loro, i figli di questa terra. Un doc sull’infanzia in una città industriale del Mezzogiorno d’Italia: non un film sui bambini e l’ex Ilva – ma, inevitabilmente, una pellicola che affronta anche questo delicatissimo tema. “È un premio totalmente inaspettato. Bangarang è un film libero e sono felice che la giuria abbia percepito l’amore, il coraggio e l’ostinazione con cui è stato realizzato questo film – commenta il regista, sceneggiatore e produttore Giulio Mastromauro – È un premio che sento di dover condividere con tutta la crew perché questo viaggio lo abbiamo fatto insieme. Dedico questo premio alla città di Taranto e ai suoi bambini.”

Il film, che uscirà nelle sale il prossimo anno, è prodotto da Zen Movie con Nuovo Imaie ed è realizzato con il supporto di Apulia Film Commission, Regione Puglia, Puglia Promozione e la partecipazione di Dispàrte.

TAG: