lunedì 17 giugno 2024
stónnə 30°, ste’ ‘u sólə

Logo

Tempo di lettura: 3 min.

Taranto capitale d’amare: i migliori ristoranti di pesce più una chicca

Emiliano Fraccica - 25 Maggio 2024

Taranto capitale di mare, Taranto Città dei due Mari, Taranto a metà strada tra Mar Piccolo e Mar Grande. Su tutto questo mare il capoluogo ionico ha costruito la sua storia millenaria, oltre che una tradizione importante per ciò che riguarda la pesca e la mitilicoltura. Taranto, lo ricordiamo, è la città della Cozza nera Presidio Slow Food, ma i fondali ionici sono capaci di regalare alla città tantissime prelibatezze, che poi sono usate magistralmente dai tanti ristoratori locali. Oggi vi proponiamo dieci locali… più uno in cui è possibile mangiare dell’ottimo pesce, e nei quali, ne siamo certi, vi leccherete anche le dita una volta finito.

La Barca (Marina di Pulsano)

Ci troviamo sulla Litoranea, La Barca si trova proprio di fronte a un mare che si estende a perdita d’occhio. Pesce freschissimo, ingredienti di qualità e abbondanza: qui è possibile trovare dell’ottimo crudo, oltre a ricette sia più legate alla tradizione sia con qualche azzardo dettato da un’innovazione ragionata.

La Paranza

Ci spostiamo sul Mar Piccolo, in una via Garibaldi sempre crocevia della tarantinità. La cucina sprinta sui sapori storici di Taranto, non disdegnando anche piatti più elaborati. La frittura di paranza, ovviamente, è un must.

Stellamaris

Nella recentemente frizzante zona di Porta Napoli, ormai è diventato un ristorante in cui puoi andare a colpo sicuro. I piatti più “tarantini” si accompagnano a quelli più eleganti, provare lo spaghettone coi ricci per credere. Stellamaris è il nuovo punto di riferimento per il pesce a Taranto.

Il Canale

Sulla Discesa Vasto, con una splendida vista sul canale navigabile. Il Canale, oltre a essere una gioia per gli occhi, lo è anche per il palato. È una cucina di pesce legata alle passioni ioniche più veraci, consigliamo i “fusilli al Canale”: frutti di mare in bianco con una gratinatura succulenta.

Biagio

In piazza Castello, a due passi dal Ponte Girevole, c’è Biagio, in un locale ben curato con anche una verandina esterna. Il pesce è trattato con estrema cura, e l’ospite è coccolato dagli antipasti fino al dolce. Sapori decisi, come Taranto d’altronde, ma chi prova Biagio difficilmente se ne va senza sorriso.

Al Gatto Rosso

Ristorante storico di via Cavour, in cui la tradizione rivive in piatti elaborati e complessi ma mai deludenti. Al Gatto Rosso è un porto sicuro, che sa offrire sempre un pesce di qualità, con ingredienti ottimi e ricercati.

Fratelli Pesce

Posizionato vicino al Molo Sant’Eligio, Fratelli Pesce è un locale a conduzione familiare che offre un’ampia selezione di piatti di pesce. Porzioni abbondanti e ambiente accogliente ne fanno una mèta ambita. Le cozze fritte ripassate nel miele sono il loro pezzo forte, che non potrete non provare.

Gesù Cristo

Ci spostiamo a piazza Ramellini, lontano dal mare. Eppure, Gesù Cristo, nata come pescheria e diventata ristorante col tempo, è oggi una vera e propria istituzione nel capoluogo ionico. Crudo da brividi, piatti che, mentre li mangi, ti raccontano della Taranto umile dei pescatori e ti parlano di mare. Da provare la lasagna di mare!

Tagii

Davanti alle Colonne Doriche, Tagii sta continuando a stupire tutti. Locale abbastanza recente ma che ha già convinto i suoi clienti con piatti ricercati e innovativi. La gioventù che avanza, potremmo dire, e che avanza molto bene. Vi consigliamo lo scialatiello al nero di seppia con cozze, pesto di pistacchio e pomodorino.

Core Restaurant

Nella via D’Aquino che si affaccia sul Castello Aragonese, Core Restaurant è un altro locale che sa maneggiare il pesce con estrema cura. Qui è possibile gustare i piatti più radicati nella tradizione, come i tubettini con le cozze o la celeberrima impepata, ma anche autentiche gemme come le frittelle al ragù di polpo. Andateci!

Vistamare

Chiudiamo con un fast food di pesce (sì, avete capito bene!) situato sull’affascinante corso Due Mari, che col tempo è diventato luogo di pellegrinaggio per tutti coloro che vogliono fare una diversa esperienza del mondo ittico. Panini gustosissimi e ingredienti super ne fanno una scelta azzeccatissima. Il nostro consiglio? Il panino “Due Mari”: cozze fritte, friarielli stufati, pomodorini confit, mandorle e stracciatella.

Chicca: In Rada Restaurant

Uno degli ultimi ristoranti aperti nel cuore della città, in via Garibaldi: la freschezza dei sapori del nostro mare agevolata da una location suggestiva con vista panoramica sul Mar Piccolo. La Tartare di Tonno è musica per le orecchie!

TAG: